150 ore per il diritto allo studio

Buongiorno, in merito ai permessi studio per usufruire di videolezioni con le università telematiche, chiedo una precisazione:

a) si può attingere al totale delle 150 ore previste come per le università frontali?
b) si possono utilizzare i permessi per fruire di videolezioni online, anche se sono registrate e non sussiste il vincolo di un orario specifico per poterle seguire? (ipotesi se coincidenti con orario di lavoro).

Ciao Anna!

Il diritto ai permessi studio di 150 ore riguarda in generale la categoria dei lavoratori studenti. La normativa specifica dice che questi permessi spettino esclusivamente a:

  • Iscritti e frequentanti corsi regolari di studio in scuole di istruzione primaria o secondaria
  • Iscritti e frequentanti di corsi di qualificazione professionale

Inoltre, hanno diritto ai permessi studio di 150 ore anche i frequentanti di università telematiche, sempre se legalmente riconosciute ed abilitate e se i corsi che propongono debbano essere seguiti in concomitanza con l’orario lavorativo.